La punta da trapano è un utensile appuntito, di forma simile ad una Vite di Archimede, da inserire nel mandrino del trapano per eseguire fori.
Nella lavorazione del legno si usano di vari diametri, comunemente in falegnameria da 2 mm a 36 mm. Fino a 15 mm le punte a legno hanno il classico aspetto di punta cilindrica, mentre oltre i 15 mm cambiano forma: la parte cilindrica (codolo) resta, mentre la punta prende la configurazione di una sezione di cilindro dell’altezza di circa 20 mm

C'è 1 prodotto